Il bonus fiscale di 80 euro spetta anche ai “lavoratori senza sostituto d’imposta” (e anche a chi ha lavorato nella prima parte dell’anno, il cui rapporto di lavoro si è concluso prima del mese di maggio). In questi casi, dovrà essere richiesto nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta 2014 (cioè a maggio 2015, chi ha lavorato per tutto il 2014, potrà richiedere il bonus “cumulativo” di circa 960 euro) il contribuente potrà anche decidere se utilizzarlo in compensazione delle imposte da pagare o chiederne il rimborso.